CLOSE

CHIESE, MUSEI, ARCHIVI E BIBLIOTECHE

IL PATRIMONIO DIFFUSO DELLA DIOCESI DI MASSA CARRARA – PONTREMOLI

Back To Top
Image Alt

Biblioteca Diocesana dei SS. Ambrogio e Carlo

Via dei Colli 2 • 54100 Massa (MS)

Storia

La Biblioteca Diocesana di Massa nasce come Biblioteca del Seminario Vescovile, per volere del primo Vescovo di Massa, Mons. Francesco Zoppi, negli anni ’30 dell’800, negli ambienti, occupati dal neonato Seminario medesimo, dell’antico Convento di San Francesco, costruito alla fine del XIV secolo. Una lapide, conservata nella Cappella delle Stimmate dell’adiacente Cattedrale dei Santi Pietro e Francesco, reca l’iscrizione della consacrazione del tempio nel 1389.

Dotata da mons. Zoppi di un ricco fondo librario, oggi costituente la parte più antica e preziosa del patrimonio, la Biblioteca raccoglie nei decenni donazioni importanti quali quella del canonico Pietro Reschigna e quelle recenti di Mons. Berti, curatore fino agli ’90 del XX secolo del Centro Studi di Storia Locale della Cattedrale di Massa. Diventa ufficialmente Biblioteca Diocesana dei Santi Ambrogio e Carlo nel 2009, per volere del Vescovo di Massa Carrara Pontremoli Mons. Eugenio Binini, in seguito al proprio ingresso nel progetto CEI BIB, dedicato alle Biblioteche Ecclesiastiche, divenendo così riferimento delle biblioteche ecclesiastiche della Diocesi.

Sede

La Biblioteca Diocesana dei SS. Ambrogio e Carlo è situata nel centro storico di Massa, vicino ai principali servizi cittadini, ma al tempo stesso in una posizione defilata e silenziosa. La biblioteca ha infatti sede negli antichi spazi del Convento Francescano (XV sec.) divenuto poi Seminario Vescovile di Massa (XIX sec.). All’interno, l’accogliente sala lettura conta circa 50 sedute e una splendida terrazza in posizione panoramica ospita in primavera eventi musicali e culturali.

Il refettorio, che accoglie un bassorilievo marmoreo con annunciazione del XVI secolo, adiacente all’antico chiostro dell’ex Convento, voluto nel XV secolo da Taddea Pico della Mirandola, moglie di Iacopo Malaspina, attrezzato per ospitare incontri ed eventi in un’atmosfera accogliente.

Questi ed altri locali della Biblioteca e del Seminario sono a disposizione per l’organizzazione di esposizioni artistiche e incontri culturali anche organizzati da terzi.

Patrimonio

La Biblioteca vanta un ricchissimo fondo di libri moderni. Per ricerche di ogni tipo, oltre 30.000 volumi (di cui circa 10.000 catalogati) di religione, teologia, storia, filosofia, psicologia, pedagogia, letteratura, storia locale, arte. Centinaia di riviste di attualità e religione in corso di riordino e catalogazione. Dizionari ed enciclopedie in consultazione a scaffale aperto su temi quali storia, filosofia, storia della chiesa, storia delle religioni, letteratura, psicologia, e molto altri ancora. Il fondo antico, meravigliosa raccolta di libri a stampa dal XVI al XIX secolo, di oltre 5000 volumi che custodiscono la storia e la cultura di questi antichi luoghi. Un interessante fondo musicale, legato alla scuola di musica del Seminario Vescovile, composto da spartiti, riviste e risorse elettroniche audio e video, in corso di catalogazione, dedicate alla musica classica, operistica, sacra e non solo.

Contatti

Via dei Colli 2 • 54100 Massa (MS)

Telefono: +39 0585 41 23 2 / +39 346 87 17 308

Email: bibliotecadiocesana@gmail.com

Sito: http://www.bibliotecadiocesana.eu

Clicca qui per consultare l’Elenco Fondi

Orari di apertura

Da marzo a luglio 2019

Mercoledì 15.30 – 19.00

Venerdì 10.00 – 13.30

Chiuso ad agosto.

Si consiglia di chiamare sempre per appuntamento: +39 320 11 40 420