CLOSE

CHIESE, MUSEI, ARCHIVI E BIBLIOTECHE

IL PATRIMONIO DIFFUSO DELLA DIOCESI DI MASSA CARRARA – PONTREMOLI

Back To Top
Image Alt

Biblioteca Diocesana sede di Massa

Seminario Vescovile SS. Ambrogio e Carlo • Via dei Colli 2 • 54100 Massa (MS)

Uno sguardo alla collezione

Gli eventi passati

Storia

La Biblioteca del Seminario Vescovile dei Santi Ambrogio e Carlo nasce, per volere del primo Vescovo di Massa, Mons. Francesco Maria Zoppi, negli anni ’30 dell’800, negli ambienti del neonato Seminario, che occupò gli spazi dell’antico Convento di San Francesco.

Dotata da mons. Zoppi di un ricco fondo librario, oggi costituente la parte più antica e preziosa del patrimonio, la Biblioteca raccoglie nei decenni donazioni importanti quali quella del canonico Pietro Reschigna e quelle recenti di Mons. Berti, curatore fino agli ’90 del XX secolo del Centro Studi di Storia Locale della Cattedrale di Massa. Diventa ufficialmente Biblioteca Diocesana dei Santi Ambrogio e Carlo nel 2009, per volere del Vescovo di Massa Carrara Pontremoli Mons. Eugenio Binini, in seguito al proprio ingresso nel progetto CEI BIB, dedicato alle Biblioteche Ecclesiastiche, divenendo così riferimento delle biblioteche ecclesiastiche della Diocesi.

Sede

La Biblioteca Diocesana dei SS. Ambrogio e Carlo è situata nel centro storico di Massa, vicino ai principali servizi cittadini, ma al tempo stesso in una posizione defilata e silenziosa. La biblioteca ha infatti sede negli antichi spazi del Convento Francescano (XV sec.) divenuto poi Seminario Vescovile di Massa (XIX sec.). All’interno, l’accogliente sala lettura conta circa 50 sedute e una splendida terrazza in posizione panoramica ospita in primavera eventi musicali e culturali.

Il refettorio, che accoglie un bassorilievo marmoreo con annunciazione del XVI secolo, adiacente all’antico chiostro dell’ex Convento, voluto nel XV secolo da Taddea Pico della Mirandola, moglie di Iacopo Malaspina, attrezzato per ospitare incontri ed eventi in un’atmosfera accogliente.

Questi ed altri locali della Biblioteca e del Seminario sono a disposizione per l’organizzazione di esposizioni artistiche e incontri culturali anche organizzati da terzi.

Patrimonio

La Biblioteca vanta un ricchissimo fondo di libri moderni. Per ricerche di ogni tipo, oltre 30.000 volumi (di cui circa 10.000 catalogati) di religione, teologia, storia, filosofia, psicologia, pedagogia, letteratura, storia locale, arte. Centinaia di riviste di attualità e religione in corso di riordino e catalogazione. Dizionari ed enciclopedie in consultazione a scaffale aperto su temi quali storia, filosofia, storia della chiesa, storia delle religioni, letteratura, psicologia, e molto altri ancora. Il fondo antico, meravigliosa raccolta di libri a stampa dal XVI al XIX secolo, di oltre 5000 volumi che custodiscono la storia e la cultura di questi antichi luoghi. Un interessante fondo musicale, legato alla scuola di musica del Seminario Vescovile, composto da spartiti, riviste e risorse elettroniche audio e video, in corso di catalogazione, dedicate alla musica classica, operistica, sacra e non solo.

Cataloghi

È possibile reperire le informazioni sui libri e riviste posseduti dalla Biblioteca Diocesana nei seguenti due cataloghi:

N.B. cercare il titolo in entrambi i cataloghi; può infatti trovarsi ora nell’uno ora nell’altro.

Rete provinciale delle Biblioteche www.reprobi.it

è il catalogo della Rete Provinciale della Biblioteche della Provincia di MAssa Carrara. Contiene, della Biblioteca Diocesana di Massa, circa 6200 titoli di ambito: religione, filosofia, storia, letteratura, psicologia, pedagogia, storia locale, arte.

Catalogo nazionale delle Biblioteche Ecclesiastiche www.ceibib.it

è il catalogo del progetto nazionale delle biblioteche ecclesiastiche CEIBIB. Contiene, della Biblioteca Diocesana, circa 2500 titoli di ambito non locale, sia moderni che antichi. Per una ricerca più precisa indicare nelle opzioni di ricerca la Biblioteca Diocesana di Massa (Pbe 53) dalla ricerca avanzata (opzioni di ricerca).

Catalogo collettivo nazionale dei periodici ACNP www.acnp.it

è il catalogo collettivo nazionale dei periodici sul quale è possibile reperire informazioni sui periodici di interesse; inserendo il titolo del periodico è possibile visualizzare gli anni di pubblicazione ed altre indicazioni di edizione, nonchè le biblioteche che lo possiedono con le relative annate.

La Biblioteca Diocesana di Massa, grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, sta implementando il catalogo con i suoi dati. Si ricorda che il quotidiano La Nazione è conservato presso la Biblioteca Diocesana nelle seguenti annate:

1859-1905 e 1956-2010. Ciò significa che le annate dal 1906 al 1955 non sono in nostro possesso. Si rimanda per le ricerche relative a tali anni a:

Biblioteca provinciale di Pisa
Via Betti Complesso scolastico Marchesi, 56125 Pisa, tel: 050-929979, fax: 050-929977
Posseduto: Dal 1859 al 1972 in microfilm. Dal 1973 al 1981 su carta. Dal 1982 su microfilm.

Biblioteca comunale degli Intronati di Siena
Via della Sapienza, 5, 53100 Siena, tel: 0577/280704 – 282972, fax: 0577/44293
Posseduto: 1859-1890;1895-1901;1927-1944;

Infine, i periodici locali sul territorio sono per lo più conservati in molte biblioteche, a volte senza continuità, per cause che esulano dalla volontà degli enti. Un vecchio lavoro di censimento, non aggiornato ma utile, può aiutare a districarsi nella ricerca:

Periodici locali della Reprobi

Per ogni richiesta fare comunque riferimento a bibliotecadiocesana@tiscali.it

Servizi

I servizi gratuiti (PREVIO TESSERAMENTO)
Il servizio di reference bibliografico, che permette agli utenti con l’aiuto dell’operatore di verificare la presenza di libri o documenti di diverso genere sul catalogo della Biblioteca del Seminario e sui cataloghi provinciali, regionali e nazionali

La consultazione di libri e riviste

Il prestito, immediato, previo tesseramento senza obbligo di residenza.

La postazione internet per ricerche internet e uso office, che sarà prossimamente messa a disposizione del pubblico e la connessione Wifi

L’utilizzo della Sala lettura per consultazione e studio sia con testi propri che con quelli a disposizione nella sala stessa della Biblioteca.

Per tutti questi servizi, gli utenti sono tenuti a rispettare il Regolamento di Accesso alle sale.

I servizi a pagamento
Il servizio di prestito interbibliotecario, ovvero il prestito di volumi non presenti in Biblioteca nè in biblioteche limitrofe ma da qualunque parte d’Italia (euro 2,00 + spese di spedizione della Biblioteca coinvolta, da 2,00 a 4,00 euro cad.)

Il servizio di document delivery, ovvero la riproduzione a distanza da parte di un’altra biblioteca, di articoli di riviste (euro 2,00+spese di spedizione e riproduzione della Biblioteca coinvolta)

I servizi di fotocopiatura e stampa in sede (euro 0,7 cent. a copia in bianco e nero)

I servizi di fotoriproduzione e digitalizzazione di riviste e/o parti di libri ed invio per mezzo mail (2,00 euro piú, per formati A4: 0.20 cent. a immagine in caso di invio digitale; 0,40 cent. in caso di invio cartaceo; per formati A3, vedasi i quotidiani locali quali Nazione e Tirreno, ovvero Avvenire, Osservatore Romano, etc. 0,40 a pagina per invio digitale, 0,80 per l’invio cartaceo)

Ricerche particolari non bibliografiche ma storico-archivistiche-bibliologiche, nonchè consulenze per ricerche di tesi e stesura di bibliografie per i quali la Biblioteca fornisce preventivo personalizzato a seguito di richiesta

L’utilizzo degli spazi della Biblioteca per l’organizzazione di eventi culturali a cura di Associazioni o singoli. Vedi Regolamento

Contatti

Via dei Colli 2 • 54100 Massa (MS)

Telefono: 329 0088655 / 320 1140420

Email: bibliotecadiocesana@tiscali.it

Sito: http://www.bibliotecadiocesana.eu

Facebook: https://www.facebook.com/biblioteca.massa/

Orari di apertura

La sala lettura è temporaneamente chiusa ma sono attivi i servizi di prestito, consultazione e reference su appuntamento.